• Professione principale:

    Attore

  • Data di iscrizione:

    8 Novembre 2021

  • Data di nascita:

    25 Ottobre 1991

Titolo di studio
Laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali

Residente in Umbria

Andrea Volpi, nato in Lombardia ma adottato dalla Grande Madre Umbria. Laureato in Scienze dei Beni Culturali all’Università Statale di Milano. Muove i primi passi teatrali nel 2012 studiando con Carmelo Rifici, Tindaro Granata, Emiliano Masala, Mariangela Granelli, Caterina Carpio e Sara Bertelà nell’associazione teatrale ‘Proxima Res’ a Milano. Nel 2017 a Bologna e consegue il diploma di attore di prosa presso la Scuola di teatro e noveau cirque ‘Alessandra Galante Garrone’, lavorando con personalità teatrali di spicco come Walter Pagliaro, Cesar Brie e Mario Gonzalez, specializzandosi parallelamente nella danza aerea con Ariadne Gilabert. Approda in Umbria nel 2018 per studiare con Elena Bucci nella Masterclass “Degli intenti e della sorte” al Todi Festival e con Massimiliano Civica nella Masterclass “Il mestiere dell’attore” al Centro Teatrale Umbro di Gubbio. Attualmente è parte del Direttivo Amministrativo ed Organizzativo di Strabismi Festival, festival multidisciplinare sovvenzionato dal MIBACT; e parallelamente lavora come ATTORE nella compagnia teatrale OcchiSulMondo di Massimiliano Burini a Perugia e Fontemaggiore a Sant’Andrea delle Fratte.

FORMAZIONE PROFESSIONALE:

2019 – Masterclass con Massimiliano Civica “Il mestiere dell’attore”, Centro Teatrale Umbro.

2018 – Modern Theatre Project for Europe, Progetto di Erasmus teatrale a Zakopane (Poland) con attori italiani, lituani, polacchi e turchi. Certificato di frequenza con validità internazionale.

2017 – APT – AcroPhisical Theater, progetto ResidenzaZero di teatro acro-fisico e teatro danza a cura di Paolo Benedetti, metodo Kataklò, Milano (progetto Ass. Cult. Occhi Sul Mondo).

2017 – Masterclass con Elena Bucci, “Degli intenti e della sorte”, per il Todi Festival, fondato da Silvano Spada, in Umbria.

2017 Master di Alta Formazione per attori “Intersezioni e nuovi linguaggi: teatro,

musica, circo” co-finanziato dal Fondo Sociale Europeo presso “Scuola di Teatro di

Bologna Alessandra Galante Garrone”. Docenti: Vittorio Franceschi, Walter Pagliaro, Ariadna Gilabert Corominas, Eric Stieffatre, Renata Palminiello, Cesar Briè, Mario Gonzalez.

2014-2016 – Scuola di Teatro e Nouveau Cirque Alessandra Galante Garrone, diploma attore di prosa, Bologna.

2016 – Stage sullo “Zoomorfismo”, tecniche recitative dell’attore a partire dallo studio degli animali, con Marco Cavicchioli.

2015 – Seminario “Dirigere gli attori su un set cinematografico” con Giovanni Veronesi presso la Cineteca di Bologna.

2013-2014 – Corso di formazione per attori di prosa presso la Scuola di teatro “Proxima Res”, diretta da Carmelo Rifici. Docenti: Sara Bertelà, Francesca Porrini, Francesco Colella, Alessio Maria Romano, Tindaro Granata, Mariangela Granelli.

PROGETTI PRINCIPALI:

TEATRO:

2021 – Il bambino e la formica, produzione Fontemaggiore, (Pg), regia di Massimiliano Burini, debutto nazionale al festival di teatro “Palla al Centro”, Pescara.

2020 – Sogno, regia di Beatrice Ripoli, produzione Fontemaggiore, (Pg).

2020 – Quando c’era Pippo, regia di Massimiliano Burini e Matteo Svolacchia compagnia Occhisulmondo (Pg).

2019 – Greta la Matta, regia di Massimiliano Burini, Matteo Svolacchia e Giulia Zeetti, compagnia Occhisulmondo (Pg), spettacolo finalista al Premio Scenario Infanzia 2014.

2019 – Turbà, coreografie di Davide Belotti, progetto di teatrodanza vincitore del bando PENSOGIOVANE 2018, Villa Mazzotti, Chiari, (Bs).

2019 – Non al denaro non all’amore né al cielo, omaggio a Fabrizio De André, poesie tratte da “Antologia di Spoon River” di Edgar Lee Masters e musiche di Alessandro Acciaro, teatro Subasio di Spello (Pg).

2018 – Immigration, Regia di Matteo Svolacchia (Occhisulmondo) e Alessandro Sesti (Strabismi), PROGETTO TEATRALE INTERNAZIONALE IN LINGUA INGLESE svolto a Zakopane, (Polonia).

2017 – La Lezione, regia di Emanuela Giordano, presso Teatro Il Celebrazioni, Bologna (Bo).

2017 Il paradiso perduto, regia Cesar Brié presso Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone.

2017 L’anima buona del Sezuan, regia Renata Palminiello presso Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone.

2016 Un sogno, regia Walter Pagliaro presso Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone.

2016 Nuvole, regia Vittorio Franceschi presso Scuola di Teatro di Bologna Alessandra Galante Garrone.

2016 Carmen K di Compagnia Artemis Danza/Monica Casadei presso il Teatro Comunale di Bologna.

2015 Opera: Romeo e Giulietta Compagnia di balletto di Perm (Russia) presso il Teatro Comunale di Bologna.

2014 – Antigone, regia di Carmelo Rifici, presso il Teatro Sala Fontana di Milano.

TELEVISIONE/CINEMA/SPOT:

2019 – Spot commerciale: “Deckscape”, casa di produzione DvGiochi, Adverto Italia.

2019 – Spot commerciale: “Albicchiere: the smart wine dispencer” per KickStarter.

2018/2019 – Tre cortometraggi per case di produzione indipendenti.

2017 – Figurazione speciale: “1993 La serie”, di Giuseppe Gagliardi, produzione RAI.

ALTRE COMPETENZE:

Acro-physical performer: Tessuto aereo, trapezio, danza contemporanea, hip hop e fondamenti di break dance, acrobatica (livello avanzato) e ginnastica artistica.

Canto (buon livello).

LINGUE PARLATE:

Italiano (madrelingua), Inglese (ottimo, livello C2), lombardo (milanese, bergamasco, bresciano etc), emiliano (bolognese), napoletano.